deit
Home » Alimenti » Rapporto sull’alimentazione 2017: Così si mangia in Germania
Rapporto sull’alimentazione 2017: Così si mangia in Germania

Rapporto sull’alimentazione 2017: Così si mangia in Germania

I tedeschi, in teoria, si nutrirebbero volentieri in modo sano, in pratica, però, fanno uso di piatti pronti, cosa che vale in particolar modo per i giovani. Questo è quanto risulta da dal rapporto sull’alimentazione del 2017 del Ministero Federale dell’Alimentazione e dell’Agricoltura (BMEL) che è stato pubblicato di recente. In cima alla lista “top” dei piatti preferiti continua a rimanere la carne, indicata da più della metà degli intervistati come pietanza preferita. Al secondo posto in questa graduatoria si è piazzata la pasta (38%).

Per quanto riguarda la pausa pranzo, più della metà (57%) ha dichiarato di portarsi il mangiare da casa. Il 21% mangia regolarmente in mensa. Il 15% compra il pranzo in panetteria o da un chiosco e solo il 5% va al ristorante durante l’intervallo per il pranzo.

A casa, in generale, si cucina meno che negli ultimi anni. Circa il 40% degli intervistati cucina tutti i giorni, un terzo almeno 2-3 volte la settimana. Il 12% non cucina affatto. Più della metà desidera una preparazione del cibo semplice e veloce, ma questo deve comunque essere buono (99%) e sano (90%).

Per questo sondaggio sono stati intervistati per la seconda volta dall’Istituto di Ricerca di mercato Forsa su incarico del Ministero Federale dell’Alimentazione e dell’Agricoltura ca. 1.000 cittadini tedeschi maggiori di 14 anni sulle loro abitudini alimentari e d’acquisto.