deit
Home » Gelato Artigianale » I tedeschi ed il gelato

I tedeschi ed il gelato

In Germania viene gustato preferibilmente d’estate ma anche negli altri mesi dell’anno e piace soprattutto perché è rinfrescante e una vera delizia per il palato.
In Germania conquista oltre 77 milioni di persone. Davvero un bel record per quello che oggi è sempre più un integratore della nostra alimentazione. E mentre dibattiamo su nuovi gusti al latte o alla frutta e altre tendenze di consumo, a confermare che il gelato rende davvero più piacevole l’esistenza, arriva una ricerca inglese che prova come ne basti appena un cucchiaio per “stimolare” i centri del piacere nel nostro cervello.
Alimento, piacere o tentazione che sia, su una cosa tutti i tedeschi concordano: al gelato proprio non si deve rinunciare! Per una volta infatti dal Nord al Sud della Germania, quando si parla di gelato le posizioni dei consumatori concordano. Secondo un nostro sondaggio,infatti, il gelato piace al 96% della popolazione, quasi 79 milioni di persone, forse perché nell’immaginario collettivo, il gelato è sinonimo di premio e di piacere. Per oltre l’86% il gelato è sinonimo di allegria, per il 78% significa compagnia, mentre per il 45% è sinonimo di autogratificazione.
Fondamentalmente, però, il gelato piace perché è buono e rinfrescante (come afferma il 65% dei tedeschi), oppure perché è tonificante (61%) o nutriente (58%).
Viene considerato soprattutto “un piacere per il palato” dal 93% senza distinzioni di età, sesso e collocazione geografica, ma anche un momento di relax (85%) e soprattutto un alimento premio per i bambini (78%).
Per i tedeschi il gelato è anche sinonimo di bella stagione; la primavera e l’estate, infatti continuano ad essere le stagioni ideali per gustare il gelato (lo dice il 95%), almeno una volta alla settimana (78%) soprattutto fuori casa, quando si esce per fare la spesa, durante le pause di lavoro o durante la passeggiata domenicale.