Alimenti

Trasparenza per i consumatori

PortaliTrasparenza ancora maggiore per i consumatori attraverso due nuovi portali: www.lebensmittelklarheit.dewww.lebensmittelwarnung.de

Ai fini di una trasparenza ancora migliore e di una maggiore velocità dei chiarimenti sono stati attualmente istituiti due portali Internet per inviare all’opinione pubblica informazioni e avvertimenti relativi ai prodotti alimentari.

La piattaforma di informazione e scambiowww.lebensmittelklarheit.de promossa dal Ministero dei Consumatori, è un progetto delle Associazioni dei Consumatori. Scopo di questo portale è di dare ai consumatori che si sentono ingannati dalla presentazione grafica di prodotti delle informazioni generali sull’etichettatura, di rispondere a domande su prodotti concreti e di offrire spazio a discussioni. Qui qualsiasi consumatore ha la possibilità di segnalare prodotti alimentari dalla cui presentazione grafica o etichettatura si sente ingannato. Il reclamo verrà pubblicato su questo sito insieme alle osservazioni della redazione Internet.

Il produttore può esprimere in un commento la sua presa di posizione sull’etichettatura del prodotto in questione. In questo modo la società interessata può comunicare direttamente al consumatore quello che la presentazione grafica dei suoi prodotti intende esprimere.

Tramite una ricerca collaterale sui consumatori con l’ausilio di gruppi di discussione e sondaggi tra i consumatori viene contemporaneamente rilevato quali aspettative l’etichettatura dei prodotti alimentari e determinate presentazioni dei prodotti risvegliano nei consumatori e se le aspettative espresse sono rappresentative.

Non saranno pubblicati, invece, lamentele per carenze igieniche, reclami che dovrebbero venir esaminati da laboratori di controllo, accuse di frode incongruenti o evidenti violazioni gravi. In questi casi la redazione provvederà ad informarne le competenti autorità di vigilanza sui prodotti alimentari.

La pagina Internetwww.lebensmittelwarnung.de è gestita dall’Ufficio Federale per la tutela dei consumatori e la sicurezza alimentare (BVL = Bundesamt für Verbraucherschutz und Lebensmittelsicherheit) e dai singoli Länder federali. Della legittimità e del contenuto dei singoli avvertimenti come pure delle informazioni sono responsabili gli organi competenti dei Länder federali.

Qui vengono pubblicate le segnalazioni di allerta delle imprese e degli organi competenti su prodotti alimentari, prodotti cosmetici e oggetti di prima necessità che rappresentano un pericolo per la salute o si prestano ad essere fuorvianti per i consumatori. Parliamo di prodotti che sono già in commercio e quindi, eventualmente, già in mano ai consumatori. Sul portale si trovano anche segnalazioni da parte degli organi competenti di ulteriori informazioni per il pubblico oppure di azioni di ritiro o richiamo di prodotti da parte di società alimentari.

Oltre a ciò, il BVL può mettere in guardia su generi alimentari se questi non sono stati prodotti o non sono stati messi in commercio in territorio nazionale (qui si tratta principalmente di prodotti alimentari commercializzati via internet) e vi è una segnalazione di un altro Stato Membro dell’UE nel Sistema Rapido di Allerta per Alimenti e Mangimi europeo (RASFF).

Se il prodotto non entra più in commercio e in base all’esperienza si può presumere che, nella misura in cui è entrato in commercio, esso sia ormai già esaurito, le registrazioni su questo sito internet saranno cancellate dalla banca dati successivamente alla data di scadenza del prodotto e dopo un certo periodo di tempo di sicurezza.

Ilka Timm, dott.sa in Chimica bromatologa abilitata
BAV Institut für Hygiene und Qualitätssicherung GmbH, Offenburg

Articoli correlati

Potrebbe interessarti

Close