Editoriale

Indennità di disoccupazione, vinta una bella partita

L’indennità di disoccupazione per i dipendenti dei gelatieri che durante la lunga stagione invernale non lavorano e rientrano in Italia. Per vederla confermare è stata una bella partita: l’Associazione, attraverso il suo avvocato, Simonetta Donà, ha intrapreso un’azione legale con l’Inps. Il risultato è stato positivo. L’Istituto di previdenza italiano ha riconosciuto l’indennità prevista dalla normativa italiana e quindi deve onorarla.

L’intera questione è ampiamente illustrata nel numero passato di “Uniteis notizie”. Si possono leggere i dettagli e il senso dell’intera “battaglia”. A questo punto preme sottolineare come si sia riusciti a spuntarla coinvolgendo la Commissione Europea di Bruxelles, la quale ha preso atto delle ragioni dei gelatieri e le ha riconosciute. Ha quindi invitato il Ministero italiano del Lavoro e delle Politiche sociali a procedere nella liquidazione degli assegni, per ottenere i quali si deve fare domanda. L’Inps, che aveva un indirizzo diverso e negativo, ha recepito il tutto e si sta comportando di conseguenza. E in questo senso ha dato indicazioni ai suoi uffici.

Riteniamo che l’intervento dell’Associazione sia stato determinante, e il fatto che sia stata accolta la richiesta conferma che, quando si è “coesi” e si opera in sinergia, è possibile affrontare problemi anche difficili portando a casa risultati in tempi, tutto sommato, brevi.

La questione dei dipendenti dei gelatieri “disoccupati” nei mesi invernali non è di poco conto e interessa parecchi soggetti.

Inoltre è stata aperta una strada per quanto riguarda la previdenza sociale dei gelatieri italiani in Germania che potrà essere percorsa in eventuali altre situazioni nelle quali si possano evidenziare particolari difficoltà.

E’ importante conoscere i problemi per poterli esaminare bene e quindi per creare le condizioni per affrontarli in termini concreti e risolutivi.

Ma come conoscerli? Sicuramente è molto problematico per un gelatiere italiano, isolato nella sua gelateria in Germania e di fatto poco informato su leggi, norme, regolamenti, indirizzi relativi alla professione, ma la cosa sarà molto più facile se si è dentro una organizzazione, quale è Uniteis e.V., che fa da punto di riferimento e di informazione e da luogo di raccolta di istanze che si impegna a coordinare, ad esaminare e ad affrontare attraverso efficaci canali, compresi quelli legali.

Tra poco è Natale, auguri a tutti. Prosperità a tutti. Sereno riposo per chi ha scelto di fare vacanza in inverno, in ossequio alla secolare tradizione dei gelatieri in Germania; buona continuazione di attività per i gelatieri che si trovano al lavoro, una situazione che si va sempre più affermando. Felice Natale, scintillante 2012.

Dino Dall’Anese

Articoli correlati

Potrebbe interessarti

Close