Eventi

201.321 VISITATORI A SIGEP E RHEX 2016

Impennata delle presenze straniere che salgono a 41.122

Un’edizione sold out con oltre mille imprese nel quartiere all’insegna del business nazionale e internazionale

Rimini, 27 gennaio 2016 – Record di visitatori professionali e di business. Si è chiuso oggi a Rimini Fiera il 37° SIGEP, accompagnato da RHEX Rimini Horeca Expo, con l’eccezionale risultato di 201.321 presenze, + 8% sul 2015 (dati certificati e sottoposti a sorveglianza secondo la norma internazionale ISO 25639:2008). La presenza estera sale a 41.122 operatori provenienti da 150 Paesi.

Va dunque in archivio un’edizione che, nelle varie componenti, ha il comune denominatore del successo di business garantito dalle oltre mille imprese che hanno occupato l’intero quartiere. Si aggiunge una componente di internazionalità che definisce Rimini Fiera come polo mondiale per la filiera del dolce artigianale e della ristorazione extradomestica. Ne sono testimoni anche i grandi eventi simbolo dei vari settori: Coppa del Mondo della Gelateria, Pastry Queen, Bread in the City, The Star of Chocolate e l’itinerante Gelato World Tour.

“Si confermano a fine manifestazione – commenta il presidente di Rimini Fiera Lorenzo Cagnoni – i segnali di crescita letti sul mercato in questi ultimi mesi e che ora condividiamo. E’ un successo globale: di un territorio organizzato e accogliente, di un quartiere efficiente e di caratura internazionale, di un settore che rappresenta un made in Italy solido e con orizzonti di crescita ancora da sfruttare compiutamente, per accompagnare i quali siamo già al lavoro”.

Nei padiglioni, oltre 500 gli eventi promossi da Rimini Fiera e dalle aziende, tutti caratterizzati da conoscenza e innovazione. Una straordinaria opportunità di formazione e partecipazione alle tendenze, quindi di crescita diffusa. 720 i giornalisti e i blogger italiani ed esteri accreditati per uno sviluppo di oltre 175 milioni di contatti (ad oggi).

“Il successo mondiale di SIGEP – commenta Patrizia Cecchi, direttore business unit Wellness, Food&Beverage & Consumer di Rimini Fiera – deriva dall’imbattibile simbiosi creatasi fra imprese innovative e orientate all’export, i più grandi maestri al mondo e gli eventi internazionali. Così la fiera connette i processi di crescita e accelera le prospettive di sviluppo. Tre componenti saldate tra loro, che rappresentano un sistema che corre veloce, moltiplica relazioni, contatti e contratti”.

E la precisa strategia di Rimini Fiera che ha accompagnato lo sviluppo del SIGEP sia sul piano commerciale, sia su quello dell’innovazione infrastrutturale, logistica e tecnologica, si arricchisce oggi con un progetto coerente alla costante crescita della manifestazione: un intervento che renderà disponibili nuove superfici espositive ricavate razionalizzando e rendendo fruibili gli spazi di collegamento tra i padiglioni già esistenti, fin dal 2017 e compiutamente nel 2018.

SIGEP 2017, cui si aggiungerà il biennale A.B. TECH EXPO, è fissato dal 21 al 25 gennaio.

Il prossimo appuntamento con le manifestazioni del Food&Beverage a Rimini Fiera è con BEER ATTRACTION dal 20 al 23 febbraio 2016.

 

GELATO WORLD TOUR 2016: AMERICHE E ITALIA SOTTO I RIFLETTORI. FINALE 2017 A RIMINI

Gelato World Tour, promosso da Carpigiani e SIGEP per promuovere il gelato artigianale nel mondo, nel 2016 – come illustrato in una affollata conferenza stampa – volge la sua attenzione al continente americano, con due tappe negli Stati Uniti aperte anche ai gelatieri di Centro e Sud America. Appuntamento dal 27 al 29 maggio a Chicago, mentre a settembre si volerà nella West Coast. Sempre quest’anno, anche un calendario di tappe per Gelato World Tour Italian Challenge, la competizione itinerante che percorre l’Italia nelle sedi dei concessionari Carpigiani alla ricerca dei finalisti italiani che si contenderanno gli 8 posti a disposizione. Inoltre, al Sigep 2017 si svolgeranno le selezioni per la tappa tedesca, in Germania nell’estate del prossimo anno. Centinaia di gelatieri si sfideranno a colpi di gusto e spatola per il titolo “World’s Best Gelato”. Il Gran Finale della 2° Edizione del Gelato World Tour si terrà invece a Rimini nel  settembre 2017.

 

GELATO ARTIGIANALE ITALIANO, UN SUCCESSO MONDIALE

SIGEP rappresenta anche una straordinaria opportunità di formazione professionale e imprenditoriale. In particolare, da tempo SIGEP ha organizzato un servizio di consulenza dedicato alle imprese che intendono percorrere la strada dell’internazionalizzazione, in collaborazione con Sistema Gelato.

Se ne è discusso in vari appuntamenti, in particolare per approfondire il tema del  mercato dei capitali per la filiera del gelato. Imprese e investitori si sono confrontati sull’efficacia delle iniziative, sui mercati generalmente più ricettivi e dove non esistono ‘barriere di gusto’. Dagli Usa al Sudamerica e fino dall’Asia, il gelato italiano ha forte appeal; ora appare necessaria una accelerazione di consolidamento, possibile con la spinta di capitali che strutturino e consolidino l’offerta così da garantire una presenza efficace e remunerativa. Imprese e investitori hanno sottolineato che la filiera gode di un marchio imbattibile, il gelato made in Italy, ed è necessario trasferire innanzitutto il valore della qualità del prodotto.

 

GELATO ITALIANO ALL’ESTERO: VIA ALLE CERTIFICAZIONI

Quest’anno SIGEP è stato anche teatro della prima iniziativa per bloccare la contraffazione dei prodotti italiani nel settore del gelato, grazie a “Gelateria Italiana”, progetto voluto da Ministero degli Affari Esteri, Assocamerestero e Rimini Fiera. “Gelateria Italiana” è un marchio di certificazione delle gelaterie italiane nel mondo e viene conferito a quegli operatori che, fuori dai confini italiani, promuovono la vera tradizione italiana. Il gelato, assieme ad impianti di produzione, vendita, arredamenti ed accessori, viene finalmente annoverato tra i prodotti Made in Italy da tutelare e  difendere perché oramai oggetto di copia e contraffazione da parte di imprenditori esteri, soprattutto extraeuropei, al pari di altri prodotti enogastronomici. È stato il Presidente della Camera di Commercio Italiana per la Germania Emanuele Gatti a consegnare le prime due targhe alla gelateria Eiscafè Tiziano di Lipsia, seconda generazione di gelatieri italiani, e alla gelateria Eiscafè Martini di Gummersbach, arrivata alla quarta generazione della famiglia Martini.

 

CONCORSO ASSOCIAZIONE ITALIANA GELATIERI GUSTO GIANDUIA

1° classificato GELATERIA BOCCACCIO – Cusmano Francesco – Villa San Giovanni (RC)
2° classificato PASTICCERIA GELATERIA 2000 – Carbè Maria Annunziata – Perugia
3° classificato GELATERIA DE LUCA – Brica Maria – Messina

 

CONCORSO ASSOCIAZIONE ITALIANA GELATIERI MILLE IDEE PER UN NUOVO GUSTO-GELATO DELL’ANNO

1° classificato gusto “DONATELLO” di Romeo Stefano – GELATOMIO – Malaysia
2° classificato gusto “PIPARELLA” di Sottilaro Francesco – GELATERIA BOCCACCIO – Villa San Giovanni (RC)
3° classificato gusto “MANNA” di Fregola Roberto – GELATERIA TIRAMISU’ – Catanzaro

Articoli correlati

Potrebbe interessarti

Close