MIG: Gelato news

La MIG compie 50 anni

Mig 50 anniLA MIG MOSTRA INTERNAZIONALE DEL GELATO ARTIGIANALE CELEBRA LA CINQUANTESIMA EDIZIONE DAL 29 NOVEMBRE AL 2 DICEMBRE 2009

Comunicato stampa nr. 3

La MIG – Mostra Internazionale del Gelato Artigianale, in programma a Longarone (BL), da domenica 29 novembre a mercoledì 2 dicembre 2009, compie 50 anni. Un traguardo significativo e di alto prestigio per una manifestazione che ha segnato la storia e la crescita della moderna gelateria e dell’attività delle migliaia di gelatieri che, partiti dalle vallate bellunesi e poi da tutta l’Italia, hanno aperto le loro botteghe in tutto il mondo. Un evento che si conferma anche quest’anno come punto di riferimento per il comparto del gelato artigianale che, in questicinquant’anni, ha tratto da questa fiera elementi fondamentali per svilupparsi in Italia e nei paesi esteri. Motivazioni che rimangono anche alla base delle edizioni dei giorni nostri e che confermano come l’appuntamento rappresenti per i gelatieri un’occasione di incontro indispensabile per essere informati sulle sempre nuove proposte presentate dalle aziende di settore, sia in fatto di macchinari e attrezzature, sia di prodotti e servizi, e poter acquisire gli strumenti per poter competere in un mercato sempre più esigente.

Mig 1959Nel 1959 erano solo 18 le aziende che esponevano i loro prodotti, soprattutto macchine ed attrezzature, in locali improvvisati nel centro di Longarone. Poi la mostra, superando anche la catastrofe delVajont che nel 1963 distrusse la cittadina di Longarone, registrò una continua crescita sia in termini di aziende, che di settori merceologici, con particolare riguardo ai sempre nuovi prodotti messi a disposizione dalle aziende fornitrici. La rassegna è andata negli anni ad assumere un ruolo sempre più importante per il settore, divenendo un irrinunciabile momento di incontro di levatura internazionale, come stanno a testimoniare le oltre 25.000 presenze annuali, delle quali almeno la metà costituite da operatori con attività all’estero. Negli ultimi anni il panorama espositivo si è assestato su circa200 aziende, delle quali oltre il 25% estere. Sia pure con un turn over più accentuato rispetto al passato, viene coperta l’intera superficie dei padiglioni fieristici di 17.000 mq.

La Fiera del Gelato di Longarone ha il grande vantaggio di essere nata per volontà dei gelatieri e di aver mantenuto uno stretto rapporto con le loro associazioni di categoria, con particolare riguardo a quelle che rappresentano i gelatieri italiani all’estero che ogni anno, in occasione della MIG, indicono le loro assemblee. Anche Artglace, la Confederazione delle associazioni dei gelatieri artigiani europei, ha sede presso Longarone Fiere. In questo modo abbiamo costantemente il polso del settore del gelato artigianale e di quelle che sono le aspettative dei gelatieri. Ma il successo di una fiera è soprattutto legato alla qualità delle proposte delle aziende che espongono. Anche in questo caso, grazie alla struttura snella della nostra organizzazione, riusciamo ad interloquire in modo ottimale con i responsabili delle aziende per venire incontro, nei limiti del possibile alle loro esigenze. Ciò che ha garantito il mantenimento di una posizione di rilievo dellaMIG nel panorama fieristico di settore è indubbiamente stata la forte specializzazione della manifestazione riservata esclusivamente ai prodotti per la gelateria artigianale. Richieste di partecipazione anche da parte di importanti aziende non di settore non sono mai state accolte.

L’evento, dunque, al di là dell’indiscussa valenza sotto il profilo economico e promozionale, assume un elevato valore storico e sociale in quanto emblema e sintesi di un’attività che negli ultimi decenni, grazie soprattutto alle rimesse dei gelatieri che operano all’estero, ha rappresentato una delle principali risorse economiche e di investimento per i territori di provenienza. Per molte aziende di macchine, prodotti e attrezzature per gelateria, che hanno iniziato a farsi conoscere proprio a Longarone, la MIGè il trampolino di lancio per conquistare posizioni di leadership a livello mondiale.

Nella convinzione che la ricorrenza vada celebrata in maniera adeguata, Longarone Fiere, oltre a dedicare grande impegno all’organizzazione di un’esposizione altamente professionale, con la confermata partecipazione delle aziende più autorevoli del settore, intende attuare un programma di iniziative tese a sottolineare il valore storico e sociale della Mostra e a ribadire la centralità dell’evento e il ruolo sempre attuale assunto dagli operatori del gelato originari di queste zone. Da tempo si sta lavorando alla realizzazione, sotto l’egida del Touring Club Italiano, della prima e unica Guida delle Gelaterie Italiane. Un volume all’interno del quale, oltre ad un rubrica con gli indirizzi di 500 gelaterie rappresentative di tutte le regioni italiane, ampio spazio verrà dedicato alla storia della gelateria italiana e al ruolo strategico giocato dalla Mostra di Longarone. La Guida verrà prodotta in 10.000 copie che saranno distribuite in tutta Italia nelle librerie affiliate al Touring Club Italiano. All’interno dei padiglioni, sarà poi allestita una Mostra Storica tesa a proporre al pubblico dei visitatori le fasi che hanno caratterizzato lo sviluppo della gelateria di pari passo con la MIG di Longarone. Saranno ricreati ambienti di lavoro di un tempo, esposte macchine ed attrezzature d’epoca e documenti sull’attività dei pionieri della gelateria. Anche il catalogo ufficiale, con i riferimenti delle aziende espositrici, assumerà una veste celebrativa con molte pagine dedicate ai 50 anni della fiera e alle aziende che hanno fatto la storia della manifestazione. Infine, è stata programmata, per la serata di sabato 28 novembre, nel rinnovato palasport di Longarone, la celebrazione ufficiale dei 50 anni della Mostra Internazionale del Gelatocon l’intervento di personalità di livello nazionale e la consegna di riconoscimenti alle centinaia di persone che, in rappresentanza delle aziende di settore, enti e associazioni di categoria, in questi 50 anni hanno dato il loro apporto alla organizzazione e alla crescita della manifestazione. L’evento sarà anche l’occasione per festeggiare il quarantennale di fondazione di Uniteis, l’Unione dei gelatieri artigiani italiani operanti in Germania, avvenuta proprio alla Mostra del Gelato nel lontano 1969. In questi giorni viene definito il programma dettagliato della manifestazione che, oltre ai diversi Concorsi tra gelatieri, che hanno fatto la storia della MIG, proporrà convegni di approfondimento su problematiche di attualità. Il Premio “Mastri Gelatieri”, promosso da Longarone Fiere per dare risalto a personaggi che abbiano contribuito con la loro attività a far apprezzare il gelato italiano nel mondo, verrà, infine, assegnato quest’anno ad un gelatiere che opera a New York.

Longarone, 24 luglio 2009

Articoli correlati