MIG: Gelato news

Gelato News

24 MARZO 2014 – 2. GIORNATA EUROPEA DEL GELATO ARTIGIANALE

Sarà il gusto “Stracciatella d’Europa” a contraddistinguere la seconda giornata europea del gelato artigianale in programma il 24 marzo 2014. L’annuncio è avvenuto nel corso di una conferenza indetta da Artglace – Confederazione delle associazioni dei gelatieri artigiani della Comunità europea, che si è svolta nell’ambito del Sigep di Rimini . La “stracciatella” è stata scelta in ricordo del gelatiere artigianale Enrico Panattoni, scomparso nell’ottobre scorso e al quale è attribuita la paternità del gusto, ideato nel 1953: oltre sessant’anni dopo è ancora uno dei più richiesti nelle gelaterie di tutto il mondo. Indicata anche la composizione corretta del gusto: gelato fior di latte, cioccolato e succo d’arancia. Così come lo scorso anno, quando si tenne la prima edizione della Giornata, ogni stato dell’Unione Europea aggiungerà proprie iniziative promozionali che saranno consultabili sul sito www.artglace.com. In occasione del Sigep Artglace ha anche iniziato la distribuzione del materiale promozionale che gli interessati possono richiedere scrivendo a info@artglace.com.

GRANDE INTERESSE E NUOVE ADESIONI AL PROGETTO “LE GELATERIE DEL TERRITORIO”

Pienamente raggiunti gli obiettivi che i promotori del progetto “Le Gelaterie del Territorio” si erano prefissati. L’incontro di Rimini, ospitato nell’area di Pro 2 Ma.Ri. nell’ambito del recente salone della gelateria, è stato, infatti, una importante occasione per condividere l’iniziativa con diversi gelatieri molti dei quali hanno già dato la loro adesione per essere presenti nel sito internet www.gelateriedelterritorio.it che promuove le gelaterie italiane che, oltre ai gusti tradizionali, sono impegnate nella proposta di gusti gelato realizzati con prodotti tipici e caratteristici della loro regione. Dopo il saluto ai presenti da parte di Martino Liuzzi che ospitava l’incontro e del sindaco di Longarone, Roberto Padrin, le finalità del progetto, lanciato ai primi di dicembre alla MIG di Longarone, sono state evidenziate negli interventi del coordinatore del progetto, Paolo Garna,del gelatiere Andrea Soban, del direttore di Longarone Fiere, Paolo Rosa e del vicepresidente di Longarone Fiere e Artglace, Fausto Bortolot. E’ stato ribadito come questa iniziativa voglia essere una vetrina ed una opportunità di promozione per chi propone il vero gelato artigianale. Tra gli obiettivi c’è la volontà di interagire con i circuiti del turismo enogastronomico per consentire, a chi vista una determinata area, di avere un quadro non solo dei ristoranti tipici ma anche delle gelaterie che valorizzano i prodotti locali. Per questo motivo è in fase di concessione anche il patrocinio da parte del Ministero delle politiche agricole e alimentari. In chiusura è stata presentata la targa che le gelaterie potranno esporre per evidenziare la loro partecipazione al progetto.

CONSEGNA DELLA MACCHINA PER GELATO AL CFP “GIOVANNI XXIII” DI CAORLE VINCITORE DEL CONCORSO ALLA MIG DI LONGARONE

Mercoledì 29 gennaio Longarone Fiere consegnerà ufficialmente al Centro di Formazione Professionale Turistico Alberghiero “Giovanni XXIII” – Lepido Rocco – di Caorle (VE), la macchina per la preparazione del gelato che la scuola, rappresentata dalle allieve Martina Pintonello ed Eva Bottosso, si è aggiudicata classificandosi al primo posto nella finale del Concorso di gelateria tra scuole alberghiere italiane che si è svolta durante la 54. edizione della MIG – Mostra Internazionale del Gelato Artigianale di Longarone. Il Concorso, giunto alla 20. Edizione, ha come finalità principale la promozione dell’attività di gelatiere tra i giovani studenti degli Istituti scolastici e dei centri di formazione professionale con indirizzo alberghiero e ristorazione. Proprio per favorire l’attenzione verso il settore della gelateria, che offre ancora interessanti opportunità occupazionali, Longarone Fiere con la collaborazione dell’azienda Telme Spa di Codogno (Lodi) fa omaggio all’istituto vincitore di una macchina professionale per la preparazione del gelato, attrezzatura che nelle scuole spesso manca. Con l’occasione sarà anche presentato il regolamento dell’edizione 2014 del Concorso che dal 2013 ha assunto la denominazione di “Concorso nazionale di gelateria Carlo Pozzi” a ricordo del grande maestro gelatiere milanese, recentemente scomparso. Sarà anche consegnato un attestato al gelatiere di Mirano, Mauro Crivellaro, primo classificato, sempre alla MIG di Longarone, nel concorso “Gusto gelato dell’anno 2014”.

SUCCESSO PER GLI INCONTRI PROPOSTI A RIMINI DAI MAESTRI DELLA GELATERIA ITALIANA SUL TEMA “LA SALUTE VIEN MANGIANDO..GELATI !”

“La Salute vien mangiando….Gelati! Gelati funzionali nell´alimentazione moderna”. È il nuovo progetto presentato al Sigep dai Maestri della Gelateria Italiana. Nel corso dei percorsi degustativi e formativi sul gelato funzionale proposti ogni giorno, con grande partecipazione sia del pubblico sia da esperti del settore, i Maestri Gelatieri hanno dimostrato come i professionisti della Gelateria siano in possesso di una tale conoscenza delle materie utilizzate nella produzione quotidiana del gelato artigianale, che tale produzione può ampliarsi nella preparazione di ´gelati funzionali´. Si tratta sempre di gelati gustosi ma che diventano pure alleati della salute grazie ad una studiata ed equilibrata aggiunta di elementi quali fibre, prodotti probiotici e prebiotici, erbe officinali, miele o pappa reale. “A Rimini , – sottolinea Ruben Pili, Presidente dell´Associazione I Maestri della Gelateria Italiana – abbiamo proposto con successo una nuova interpretazione del gelato artigianale che parte dal concetto di benessere e di sperimentazione di sapori e funzioni finora sconosciuti nel nostro settore. Abbiamo giocato su un paradigma che ha esaltato le qualità del gelato artigianale come un alimento buono, nutriente e che può essere funzionale al nostro organismo se realizzato con ingredienti naturali che aiutano il nostro organismo a stare bene”. Per poter esprimere al meglio questo concetto, sia nell´elaborazione dei gusti sia nelle degustazioni pubbliche, i Maestri gelatieri sono stati coadiuvati da un esperta nutrizionista-dietologa che ha illustrato le proprietà e i benefici dei diversi gusti proposti.

APPREZZAMENTO PER GLI INCONTRI NELLO STAND DI PRO.2 MA.RI.

Dopo il grande apprezzamento conseguito alla MIG di Longarone Pro 2 Ma.Ri. Studio Ricerche Alimenti & Nutrizione ha proposto anche durante il recente salone della gelateria di Rimini alcuni incontri che hanno sottolineato le molteplici attività nelle quali l’azienda, condotta da Martino Liuzzi, è coinvolta. Diverse le tematiche affrontate, dalla promozione dell’attività di gelateria tra i giovani delle scuole alberghiere con il progetto “Non Congelateci un Sorriso” alle indicazioni per aprire una gelateria all’estero fornite, durante tre appuntamenti, grazie alla collaborazione instaurata con alcuni professionisti gelatieri impegnati in attività di tutoraggio in nuove gelaterie all’estero. Oltre alla presentazione delle proposte innovative dei propri partner, Pro 2 Ma.Ri. ha ospitato anche la presentazione del 5° Gelato Artigianale Festival di Agugliano 2014, in programma dal nel centro storico del Comune nei giorni 6, 7 e 8 giugno e le iniziative programmate nella stessa località in occasione della 2. Giornata europea del gelato artigianale. Lunedì 20 gennaio è avvenuta anche la presentazione del progetto “Le Gelaterie del Territorio”. Durante l giornate di fiera, Pro 2 Ma.Ri. ha assegnato alcuni riconoscimenti: Premio fedeltà a Livia Chiriotti della rivista i Pasticceria Internazionale, Premio ricerca e sviluppo alla ditta Magnoberta e Premio innovazione alla ditta Olivotto “l’oliva si fa doce” di Nardò (Lecce).

NUOVO CORSO DI GELATERIA ORGANIZZATO DA “FORMAZIONE GELATIERI”

Si susseguono con successo di adesioni i corsi di avviamento alla Professione di Gelatiere promossi da “Confartigianato Imprese di Bolzano – LVH – APA” attraverso il proprio Centro di Formazione e Servizi. Il programma dei corsi è fondato sul Profilo Professionale del Gelatiere Artigiano (Qualifica Professionale Riconosciuta in Alto Adige). Con questa formulahanno seguito i corsi già oltre 100 persone provenienti dall’Italia e dall’estero. La prossima iniziativa si apre lunedì 27 gennaio e prevede una prima settimana (lunedì-veenrdì) di teoria presso l’Agriturismo La Dolza di Valmareno (Follina-TV) mentre la parte pratica sarà ospitata, la settimana successiva, nel laboratorio didattico di Longarone Fiere. Responsabile dei corsi è Loris Molin Pradel, presidente del Gruppo Gelatieri di Bolzano e già presidente nazionale Confartigianato Gelatieri per 15 anni. I docenti sono tra gli altri: Marco Gennuso, Maestro Gelatiere e Pasticciere; Camilla Malocco, Biologa (Igiene e HACCP) – Ispettrice Sanitaria; Sandro Molin Pradel, Analista e Tecnico Informatico (Applicazioni informatiche in gelateria). Il percorso formativo, si articola in 240 ore suddivise in tre blocchi da 80 ore e riguardano sia le tecniche di produzione del gelato artigianale sia gli elementi base per la gestione dell’impresa. I corsi hanno una durata di due settimane (lunedì-venerdì) con orario dalle 08:30 alle 12:30 e dalle 14:30 alle 18:30. Ogni corso prevede il rilascio di un “attestato di partecipazione” e di un documento riconosciuto HACCP. Per ogni corso è previsto un numero chiuso di partecipanti, da un minimo di 8 partecipanti ad un massimo di 12. Ogni informazione è disponibile sul sito www.formazionegelatieri.it

Articoli correlati