MIG: Gelato news

A Longarone Fiere è ormai tempo di MIG, la 55a Mostra Internazionale del Gelato Artigianale

DEFINITO IL PANORAMA ESPOSITIVO E IL PROGRAMMA

A quindici giorni dal via, cresce l’attesa a Longarone Fiere Dolomiti per la 55^ edizione della MIG, la Mostra Internazionale del Gelato Artigianale, in programma da domenica 30 novembre a mercoledì 3 dicembre prossimi. La più antica tra le manifestazioni di settore farà anche quest’anno di Longarone la capitale del gelato artigianale, confermandosi il punto di riferimento per i gelatieri italiani ed europei. Sono 200 i marchi aziendali presenti (da 13 regioni italiane e 8 Paesi esteri) a questa edizione con la conferma delle aziende leader internazionali in fatto di macchine, attrezzature, semilavorati, materie prime, arredamenti e accessori per la gelateria artigiana, con alcuni “ritorni” di assoluto valore. In fiera sono attesi operatori e gelatieri provenienti da diversi Paesi del mondo. In particolare, ritornerà a Longarone una delegazione di 45 operatori cinesi della China Association of Bakery and Confectionery Industry. Nell’ambito del progetto “Road to Expo” poi, promosso dall’Associazione esposizioni e Fiere Italiane AEFI in collaborazione con il Ministero dello Sviluppo Economico, sono attese altre delegazioni di operatori e giornalisti da Brasile, Russia e Turchia. Vanno ad aggiungersi agli operatori della gelateria tradizionalmente presenti da Germania, Austria, Spagna, Olanda e da diversi Paesi dell’Europa Centrale ed Orientale.

Una particolare attenzione, come sempre, MIG la riserva al mercato della Germania: oltre alla consueta assemblea annuale degli associati, UNITEIS (l’Unione dei gelatieri artigiani italiani in Germania) organizzerà in occasione della fiera momenti di confronto su temi di stretta attualità (questioni fiscali e di assunzione) e presenterà la campagna del gusto ufficiale per la Germania 2015. Le sale della fiera ospiteranno inoltre le assemblee annuali di Artglace, la Confederazione che riunisce le associazioni nazionali di gelatieri dell’UE, e delle Associazioni dei gelatieri italiani in Austria e Olanda. E proprio l’Olanda sarà protagonista di un’altra interessante iniziativa: alla presenza dell’Ambasciatore olandese in Italia, Michiel den Hond, sarà inaugurata domenica 30 novembre a Palazzo Mazzolà, sede municipale di Longarone, una mostra fotografica sull’emigrazione italiana nel Paese orange cui farà seguito, nel pomeriggio in fiera, un incontro di approfondimento sulla storia dei gelatieri veneti nei Paesi Bassi.

Non mancheranno anche in questa edizione di MIG i momenti di confronto su temi di sicuro interesse, promossi da aziende e da associazioni di categoria che animeranno l’Area Incontri nel padiglione C. Tra i temi proposti gli aspetti nutrizionali del gelato artigianale, lo stato di salute e i nuovi sapori della gelateria italiana, il latte in gelateria e la formazione per la gelateria artigiana, oltre al dibattito sul tema: “C’è il gelato senza zucchero?”. Le iniziative promozionali del comparto della gelateria artigianale da parte di Longarone Fiere avranno il loro momento clou lunedì 1 dicembre nel 1. Meeting nazionale delle Gelaterie del Territorio.

Spazio poi come sempre ai concorsi, ormai storici, che caratterizzano la MIG: la 45. “Coppa d’Oro” sarà incentrata quest’anno sul gusto di cachi, una scelta sicuramente originale, che vuole stimolare le capacità professionali dei gelatieri artigiani invitandoli a confrontarsi con un frutto ancora poco presente in gelateria. Mercoledì 3 dicembre si terrà la finale del 21. Concorso nazionale di gelateria “Carlo Pozzi”, riservato agli allievi di ben 14 scuole alberghiere qualificate dopo diverse selezioni in giro per l’Italia. Saranno assegnati anche il premio “Gelaterie in web”, riservato ai migliori siti internet delle gelaterie, il 19. premio “Mastri Gelatieri” e, per la prima volta, il premio alle gelaterie più “Selfie” su AppGelato.

Confermato poi il Premio “Innovazione MIG Longarone Fiere”, destinato a premiare, tra le aziende espositrici, i contenuti fortemente innovativi in termini di tecnologie di lavorazione e di prodotti per la gelateria artigianale, che si va ad aggiungere agli appuntamenti sempre molto seguiti di dimostrazione di intaglio di frutta con il maestro Beppo Tonon, famoso in tutto il mondo per le sue composizioni. Da ricordare infine che MIG è anche la sede in cui ogni anno viene scelto, con la presenza di noti gelatieri in rappresentanza delle diverse zone dell’Italia, il Gusto dell’Anno 2015, iniziativa organizzata dal G.A.-Comitato Nazionale per la Difesa e la Diffusione del Gelato Artigianale e di Produzione Propria e dalla stessa Longarone Fiere.

Longarone, 18 novembre 2014

Articoli correlati