MIG: Gelato news

Longarone Fiere Dolomiti: già super impegnato il nuovo Presidente Gian Angelo Bellati

Eletto all’unanimità in Assemblea il 25 ottobre scorso, si è trovato a dover gestire da subito l’emergenza maltempo in piena Arredamont e i preparativi dell’evento più atteso di Longarone, la Mostra Internazionale del Gelato Artigianale

Per la prima volta nella storia della Fiera di Longarone viene eletto presidente un veneziano. A proporlo è stata, come di consueto, la Provincia: “la scelta – ci tiene a sottolineare il Presidente della Provincia e Sindaco di Longarone, Roberto Padrin – è ricaduta su una figura di grande esperienza, di ottime relazioni esterne e capacità professionali, in grado di portare la Fiera a consolidare la già ottima posizione, guardando al futuro e aprendosi a delle collaborazioni con altri Enti fieristici in modo da rafforzare ulteriormente il nostro ruolo di polo fieristico della montagna per eccellenza. Auguro quindi un grande in bocca al lupo al nuovo presidente e al resto del Consiglio di Amministrazione, che è stato riconfermato. Doveroso un ringraziamento inoltre al presidente uscente Giorno Balzan per il lavoro che ha svolto in questi 4 anni”.

Infatti la carriera di Gian Angelo Bellati, a 57 anni, è stata caratterizzata sempre dall’impegno nello sviluppo strategico delle imprese, soprattutto in ambito internazionale. A partire dalla laurea nel 1984 alla Ca’ Foscari di Venezia in Economia e Commercio con la tesi dal titolo “I rapporti tra GATT e CEE nel diritto internazionale” per proseguire quale responsabile dell’Eurosportello Veneto dal 1991 al 1999, ufficio della U.E. presso il Centro Estero delle Camere di Commercio del Veneto, fino alla direzione di Unioncamere Veneto dal 2003 per lasciare quale Segretario Generale a dicembre del 2017. Numerose inoltre le sue pubblicazioni in ambito di diritto europeo e internazionale e dal 2007 si occupa anche di coordinare l’Osservatorio regionale sul federalismo e la finanza pubblica.

Quindi ha voluto da subito, nella prima uscita quale Presidente di Longarone Fiere Dolomiti durante la cerimonia di inaugurazione di Arredamont, palesarci la sua visione per il futuro che lo vedrà “rafforzare la Fiera sul territorio, ma anche lavorare a livello Europeo con dei progetti che la coinvolgano con la Provincia e la Regione Veneto”.

In questo non sarà certo solo potendo contare su un CdA d’esperienza e affiatato che è stato appunto riconfermato dall’Assemblea dei Soci il 25 ottobre scorso, a partire dal Vicepresidente Giorgio Bosa (per il Comune di Longarone) responsabile negli ultimi anni dell’internazionalizzazione delle fiere, ai Consiglieri Chiara Bortolas (per la Camera di Commercio TV-BL) Vicepresidente nazionale delle imprenditrici della Coldiretti, Flavia Colle (per l’Unione montana Cadore Longaronese Zoldo) Vicepreside dell’Istituto Superiore “Antonio Della Lucia” di Feltre e Dario Olivier (per la Pro Loco di Longarone) Presidente dell’Unione dei Gelatieri Italiani in Germania.

E saranno proprio il Vicepresidente Bosa e Dario Olivier a dover supportare maggiormente il Presidente Bellati nella prossima sfida che lo attende: la 59a Mostra Internazionale del Gelato Artigianale. La MIG rappresenta da sempre il punto d’incontro dei gelatieri d’Europa e del Mondo, come testimoniano le consuete assemblee annuali di ArtGlace, la Confederazione delle Associazioni Nazionali Europee dei Gelatieri Artigiani, G.A., Comitato Nazionale per la Difesa e la Diffusione del Gelato Artigianale e di Produzione Propria, in programma per sabato 1 dicembre, e quelle delle principali associazioni di gelatieri italiani che operano all’estero: Uniteis in Germania, Ital in Olanda e Agia in Austria.

Longarone, 12 novembre 2018

Articoli correlati