MIG: Gelato news

Apre domenica la 60a MIG con il Governatore Zaia

DOMENICA L’APERTURA DELLA 60. MIG - MOSTRA INTERNAZIONALE DEL GELATO ARTIGIANALE CON IL GOVERNATORE LUCA ZAIA – LA CONSEGNA DEL 24. PREMIO MASTRI GELATIERI E DEL 7. PREMIO INNOVAZIONE

Longarone, 29 novembre 2019 – Si apre domenica 1° dicembre (ore 10) nel Quartiere di Longarone Fiere la 60^ edizione della MIG, la Mostra Internazionale del Gelato Artigianale, che proseguirà sino a mercoledì 4 dicembre, facendo di Longarone per quattro giornate la capitale mondiale del gelato artigianale. Un’edizione davvero straordinaria per un evento che sempre di più si presenta come punto di riferimento assoluto del settore. In fiera vi saranno infatti oltre 200 marchi aziendali (da 13 regioni italiane e 11 Paesi esteri) con la conferma dei leader internazionali in fatto di macchine, attrezzature, semilavorati, materie prime, arredamenti e accessori per la gelateria artigiana. Sul fronte operatori e gelatieri sono attese diverse delegazioni da tutta Europa, ma anche da Cina, Argentina, Giappone e molti altri Paesi.

La giornata di domenica entrerà subito nel vivo con il taglio del nastro e la cerimonia inaugurale delle 11.00 alla presenza del Presidente della Regione Veneto, Luca Zaia.

Nel corso della cerimonia verranno consegna due premi molto importanti. In primis, il 24. premio internazionale “Mastri gelatieri”, che Longarone Fiere Dolomiti attribuisce ogni anno per segnalare al mondo del gelato artigianale personaggi o famiglie che abbiano dato un apporto concreto alla promozione e alla valorizzazione del gelato artigianale, dando prova di indubbie capacità imprenditoriali ed elevate qualità professionali, assegnato per l’edizione 2019 alla storica Famiglia POMPOSI. Per finire sarà il proprio il Governatore Zaia a consegnare il 7. premio “Innovazione MIG Longarone Fiere”, destinato a premiare contenuti fortemente innovativi in termini di tecnologie di lavorazione, accessori e di prodotti per la gelateria artigianale.

“Il gelato – spiega Gian Angelo Bellati, Presidente di Longarone Fiereè l’unico prodotto food ad avere ottenuto dalla UE la celebrazione di una giornata dedicata, il 24 marzo. Una conquista dei nostri mastri gelatieri italiani, e in particolare provenienti proprio dalle Dolomiti, che da sempre sono gli ambasciatori nel mondo di questo prodotto di eccellenza. Sono loro ad aver esportato ovunque nel mondo la tradizione del gelato artigianale, quando dalla metà dell’800 emigrarono all’estero, verso le americhe ma soprattutto verso la Germania e l’Austria. Ed è proprio per questo che nacque l’appuntamento della Fiera di Longarone: un prezioso momento di incontro e confronto tra i tanti professionisti del settore che alla fine della stagione estiva rientravano nei paesi di origine. Una tradizione che dura da 60 anni e che siamo orgogliosi di poter celebrare anno dopo anno, contribuendo anche attraverso i concorsi, i corsi di formazione, i laboratori e i convegni allo sviluppo di questo settore”.

Tra gli eventi di domenica 1 dicembre, in seguito all’inaugurazione, da segnalare l’allenamento del Team Germania per la finale della Coppa del Mondi di Gelateria (Area concorsi – Padiglione D) e l’Annullo Postale Speciale dedicato al 60ennale della MIG. Alle ore 14.30 si terrà la presentazione del nuovo libro “Il gelato che cercavi: viaggio di un alimento funzionale tra studio ed innovazione“, con l’intervento dell’autore Martino Liuzzi la moderazione della giornalista Emanuela Balestrino, a cura di Chiriotti Editori. Alle ore 16.30 presentazione di “Gelateria & Cioccolateria: in viaggio tra i grandi classici” a cura dell’Accademia Gelateria Italiana in Germania e dell’Accademia Maestri Cioccolatieri Italiani (Area Incontri – Padiglione C).

www.mostradelgelato.com
www.facebook.com/mig.longarone

Articoli correlati