Normative

Assicurazione sugli infortuni

InfortuniDal BGN – Berufsgenossenschaft Nahrungsmittel und Gaststätten

Nuovi obblighi di segnalazione del datore di lavoro nell’ambito dell’ampliamento della procedura relativa al Regolamento della raccolta e trasmissione dei dati (DEÜV) dal 1° gennaio 2009.

La Legge di aggiornamento dell’assicurazione sugli infortuni (UVMG) amplia gli obblighi di segnalazione agli uffici preposti all’incasso delle casse malattia ai sensi del Regolamento DEÜV con effetti dal 1° gennaio 2009. Si tratta qui di dati per l’assicurazione obbligatoria contro gli infortuni (UV) che, in futuro, dovranno essere allegati, riferiti alle singole persone, ad ogni segnalazione di salario. La maggior parte di questi dati si conoscono già dalla documentazione sui salari che vengono fornite ogni anno alla BGN.

Dietro questa modifica di regolamento sta il trasferimento delle verifiche fiscali delle aziende, disposto dal legislatore già nel 2007, dalle assicurazioni infortuni alle assicurazioni pensionistiche (RV). In base a ciò, gli enti preposti alle assicurazioni pensionistiche sono competenti per le ispezioni dei periodi a partire dal 2009. Le Casse di categoria di assicurazione contro gli infortuni (BG) controlleranno ancora i periodi di stipendio fino al 31/12/2008; questi controlli dovranno essere terminati al più tardi entro il 31/12/2011.

Dato che l’assicurazione pensionistica può svolgere l’ispezione al posto dell’assicurazione contro gli infortuni soltanto se ha a disposizione i dati rilevanti ai fini della contribuzione, il legislatore ha provveduto ad integrare la procedura DEÜV con un modulo di segnalazione per l’assicurazione contro gli infortuni. Dal 1° gennaio 2009, ogni segnalazione di salario da effettuare nella procedura DEÜV deve comprendere i seguenti dati personali relativi all’assicurazione contro gli infortuni:

  1. Numero di codice aziendale della BGN (BBNR-UV)
    Il numero aziendale attribuito dall’Agenzia federale del lavoro per l’Amministrazione centrale si troverà, in futuro, su tutta la nostra corrispondenza nella corrispondente nota a piè di pagina (v. sotto a sinistra).
  2. Numero di socio dell’azienda presso la BGN (MTNR)
    Il numero di associato si trova sul modulo di certificazione dei salari recentemente inviato oppure anche sulla presente sotto “ns. rif.”. Si prega di notare che il numero di socio è stato cambiato! Tutti i numeri di associazione finora noti non hanno più valore! Né la BGN né l’assicurazioni pensionistica saranno più in grado, in futuro, di riconoscerli.
  3. Classe di rischio con numero di codice aziendale (BBNR+GTS)
    Qui si deve indicare la classe di rischio di volta in volta pertinente che risulta dalla certificazione dei salari. Determinante è la sottovoce della classifica tariffaria che è pertinente per il singolo dipendente. Inoltre, si deve indicare il codice aziendale dell’Amministrazione centrale delle BNG. Qualora l’impresa sia ascritta ad una sottovoce della classifica tariffaria in base alla classe di rischio di un’altra BG, si deve inserire il codice aziendale di quest’ultima.
  4. Retribuzioni soggette all’assicurazione contro gli infortuni (UV-Entgelt)
    Per dichiarare la retribuzione si procede come per la certificazione dei salari per la BG. Si prega di notare che per l’assicurazione contro gli infortuni è obbligatorio dichiarare anche le indennità non soggette ad imposizione fiscale per il lavoro domenicale, notturno e festivo e gli emolumenti corrisposti a personale assunto a breve termine. Il tetto massimo del reddito da lavoro annuale per singolo dipendente, attualmente pari a 62.400 Euro, nella dichiarazione annuale non deve essere oltrepassato.
  5. Ore di lavoro (ARBSTD)
    Le ore di lavoro svolte devono essere dichiarate con riferimento alle singole persone. Qualora non si fosse a conoscenza delle ore di lavoro prestate, è possibile indicare anche le ore di lavoro dovute (orario di lavoro previsto). E’, inoltre, possibile indicare anche una stima definita in base alla situazione reale).

Si prega di far attenzione che il software utilizzato per la DEÜV, a partire dal 2009, sia già provvisto del modulo dati per l’assicurazione contro gli infortuni . In caso di problemi rivolgersi al fornitore di software.

Importante: indipendentemente dalle ulteriori dichiarazioni obbligatorie, la certificazione dei salari rimane sempre da inoltrare alla BGN. Il legislatore, infatti, ha stabilito che la certificazione dei salari sarà abolita solo dal 1° gennaio 2012.

Vi chiederete ora sicuramente quali sono concretamente i dati per l’assicurazione contro gli infortuni da dichiarare per la vostra impresa. Vi elenchiamo, pertanto, nella tabella che segue i vostri dati particolari (v. la certificazione dei salari) che in futuro dovrete comunicare nella procedura DEÜV.

Importante: nella singola segnalazione di salario DEÜV, per ogni dipendente dovete ascrivere il suo salario alla sottovoce della classifica tariffaria pertinente per la classe di rischio (come già fatto finora – solo che in futuro dovrà essere riferito alle singole persone e non più in forma sommaria per tutto il personale).

Articoli correlati

Potrebbe interessarti

Close