Normative

Diritto alla previdenza nonostante la bancarotta

BancarottaI curatori fallimentari non hanno accesso al capitale delle assicurazioni previdenziali (Direktversicherungen)

Con la vendita di un’azienda fallita continuano a valere le assicurazioni dirette stipulate dall’imprenditore per i propri dipendenti a titolo di previdenza aziendale.
Questo quanto stabilito dalla Corte di Lavoro federale tedesca, il BAG. Di norma il diritto d’opzione di tali assicurazioni viene esercitato dal datore di lavoro che ha la facoltà di revocarlo quando il dipendente va in pensione. Nel caso in questione, il curatore fallimentare chiedeva di avere accesso al capitale delle assicurazioni dirette con la seguente motivazione: l’imprenditore non esisteva più e i rapporti di lavoro potevano essere ritenuti conclusi.
Ai sensi della decisione del BAG (Bundesarbeitsgericht) non è però possibile considerare conclusi i rapporti di lavoro, in quanto continuerebbero a sussistere in seguito ad un trasferimento d’azienda. In Germania le assicurazioni dirette a titolo di previdenza aziendale sono ampiamente diffuse e, come abbiamo visto, sicure in caso di bancarotta.

BAG: Decisione del 22 maggio 2007, Prot. 3 AZR 334/06

Articoli correlati

Potrebbe interessarti

Close