Press AreaUniteis

Gusto dell’anno 2016: Pistacchio, un grande classico in primo piano

Uniteis, l’associazione dei gelatieri italiani artigiani in Germania ha presentato a Longarone, in occasione della 56. MIG, Mostra Internazionale del gelato, il gusto dell’anno 2016 per la Germania: Pistacchio.

Al suo 16. appuntamento l’iniziativa di Uniteis riporta in primo piano un grande classico. Il gusto al pistacchio, presenza costante in ogni vetrina da sempre, è un’eccellenza della tradizione italiana in gelateria. E’ un gusto che gode di una preferenza altissima e viene consumato al meglio nella sua purezza cioè da solo e in cono. Meno usato in creazioni in coppa, viene gustato spesso in cono in combinazione con il gusto nocciola o cioccolato.

Gelateria veneta e tradizione siciliana si uniscono in questo connubio con grande stile e la scelta di questo gusto fa onore proprio alle radici siciliane nella storia del gelato artigianale italiano. La scelta rientra anche nel programma di promozione di gusti gelato abbinati a prodotti italiani di alto livello, un’iniziativa di Uniteis, che da tre anni a questa parte ha arricchito di una nota più tipicamente italiana la tradizione del gusto dell’anno in Germania. Il pistacchio segue ai gusti Fragola con Balsamico (2015), Pera con Parmigiano (2014) e Limone al Basilico (2013), nei quali la combinazione del gusto dolce con una nota salata era la caratteristica innovativa. Con il pistacchio ritorniamo invece a un gusto nella sua essenzialità e cioè tale l’ingrediente fondamentale così il gusto.
L’iniziativa gusto dell’anno in combinazione con prodotti tipici del territorio italiano ha portato uno stimolo nuovo per attirare l’attenzione sul nostro gelato. Il pistacchio di Sicilia è famoso in tutto il mondo per il suo uso in pasticceria e in gelateria. Il gelato e la granita al pistacchio sono classici intramontabili in Sicilia, senza ricordare il suo uso in pasticceria con i dolci e le creme e addirittura nella cucina locale con i sughi e condimenti.
Ma la Sicilia non è solo il solo territorio di origine del pistacchio, bensì molte aree del Mediterraneo sono zone eccellenti per la coltivazione del pistacchio e oggi in gelateria si trova il gusto pistacchio, prodotto con pistacchi provenienti non solo dalla Sicilia. Infatti esso è un frutto antichissimo, coltivato già nella preistoria in Persia e diffusosi poi in tutte le regioni del Medio Oriente, in particolare nell’area del Mediterraneo, tra cui la Sicilia. Il pistacchio di Sicilia è noto anche per una selezione speciale, protetta, limitata al territorio di Bronte, sulle pendici dell’Etna, presidio Slow Food.

Il gusto dell’anno 2016, come è consuetudine, è stato scelto e votato dal Consiglio Direttivo di Uniteis e.V. a seguito una ricerca da parte dell’ufficio stampa dell’associazione e cercando di tener sempre fede alle premesse storiche alla base dell’iniziativa, i cui obiettivi sono di rappresentare il nostro paese, come luogo di origine del gelato e di diventare veicolo trainante per un’immagine marketing. Tale è il successo attuale dell’iniziativa, che impensabile sarebbe ora aprire la stagione in Germania senza un gusto dell’anno da lanciare, una strategia marketing che ci ha fidelizzato mass-media e consumatori in Germania. In questo modo Uniteis è diventata leader nel suggerire un trend nel consumo di gelato in Germania e nel garantirsi una vetrina in primo piano presso i media tedeschi.
Da alcuni anni a questa parte, visto la popolarità dell’iniziativa, la commissione di addetti al gusto presenta con scadenza regolare su una rubrica fissa della rivista Uniteis Notizie le creazioni e le coppe da abbinare al gusto dell’anno.
Non ci resta che augurare a tutti i gelatieri un buon inizio di stagione con una primavera solare e tanto buon gelato al pistacchio.

Dr. Annalisa Carnio

Articoli correlati