Press AreaUniteis

Gusto dell’anno 2020: Goldene Milch!

Un gelato “d’oro” per tanto benessere

Uniteis e.V., l’Associazione dei gelatieri italiani artigiani in Germania presenta a Longarone, in occasione della MIG, Mostra Internazionale del gelato, il gusto dell’anno 2020 per la Germania:

“Goldene Milch”.

Innovazione e know-how sono le premesse per questa creazione esclusiva di gelato, che nel 2020 porta una nuova svolta in gelateria e presenta un gusto salutista. Goldene Milch, in italiano latte dorato, è una variazione di un classico tanto amato quanto buono: il Fior di latte, che in questa versione viene realizzato in combinazione con delle spezie eccellenti e di grande effetto per il nostro benessere, la curcuma e lo zenzero. Il gelato artigianale di tradizione italiana è di per sé un prodotto genuino e sano. La sua preparazione artigianale garantisce la freschezza e mantenimento delle proprietà salutari degli ingredienti. Con il “Goldene Milch” facciamo un passo ulteriore verso un gelato – chiamiamolo wellness – che assieme al piacere dona una piccola porzione di benessere.

Il gusto dell’anno, ricorrenza nata come promozione del gelato, quale prodotto classico di origine italiana, dopo gli ultimi gusti ispirati alla pasticceria tedesca, si apre alle esigenze del consumatore attento alla sua alimentazione e che non rinuncia a un piacere quale il gelato fresco. Goldene Milch è gelato de luxe, che ha le potenzialitá per entusiasmare più targets di consumatori, dai salutisti ai clienti invogliati e curiosi di gustare un eccellente gusto al fior di latte, arricchito da un tocco di zenzero, dorato nell’aspetto e delicato nel sapore grazie alla curcuma.

Curcuma e zenzero, abbinati a tanto latte fresco, generano un gusto rinfrescante e genuino. Grazie alle loro proprietà salutari rendono il Goldene Milch un gusto a tutti gli effetti salutista.

La curcuma è una pianta erbacea, originaria dell’Asia meridionale, che viene coltivata nelle regioni tropicali. Da questa si ricava una spezia utilizzata in campo alimentare. Essa però è soprattutto nota per le sue proprietà farmacologiche. Per es. l’uso della curcuma come antiinfiammatorio è una pratica consolidata nella medicina indiana ayuverdica. L’effetto antiinfiammatorio, in particolare per malattie croniche come l’artrite, è solo uno dei tanti benefici attribuiti a questa spezia, assieme a quelle proprietà antisettiche e coleretiche, che facilitano la salute del fegato e contribuiscono a eliminare gli eccessi di colesterolo. Essa viene utilizzata con effetti positivi anche nel trattamento di alcuni tumori. E’ certamente l’aumento di sensibilità odierna verso una corretta alimentazione, che ha favorito la sua diffusione in Europa.

Nei paesi tropicali viene coltivato anche lo zenzero, pianta erbacea di cui i maggiori produttori nel mondo sono Cina e India. Lo zenzero di ottima qualità è coltivato però in Giamaica e da questo paese è arrivato in Europa. In cucina viene ampiamente utilizzato come spezia, specie in forma essiccata e polverizzata, o fresco in fette sottili. Nelle varie cucine indocinesi è spesso utilizzato anche nella preparazione di zuppe e piatti con salse. Si ritiene contribuisca alla conservazione e all’esaltazione dei sapori delle pietanze cui è solitamente associato.
Molteplici sono gli effetti salutari dello zenzero: antisettico, antibatterico, antiossidante, antinevralgico, diuretico e depurativo. Diffusissimo il suo uso come coadiuvante negli stati influenzali. Tra i paesi europei che coltivano questa specie c’è l’Inghilterra, dove esso è noto con il nome di “ginger”. Infatti in Inghilterra e nel nord Europa è noto il pan di zenzero (gingerbread in inglese), un impasto per biscotti a base di zenzero, cannella, chiodi di garofano, noce moscata, tipico nel periodo natalizio.

Gusto dell’anno
Il gusto dell’anno in Germania è un’iniziativa di Uniteis, che compie quest’anno 20 anni! Nata con l’obiettivo di rappresentare il nostro Paese, come luogo di origine del gelato e di diventare veicolo trainante per un’immagine marketing, che si è evoluta nel corso degli anni, proponendo sul mercato gusti innovativi, che sono diventati trends di consumo in gelateria. Dai gusti classici ai gusti salati, da quelli ispirati alla pasticceria tedesca alle stravaganze all’alcool o alle spezie fino ai gusti salutisti, la carrellata di delizie in vetrina di questi vent’anni potrebbe essere interpretata come un capitolo di storia dell’evoluzione delle preferenze in gelateria. Obiettivo fondamentale è stato comunque l’aver raggiunto risonanza mediatica e successo regolare con questo appuntamento promozionale all’apertura di stagione. L’iniziativa gusto dell’anno ha in questo modo consolidato l’immagine positiva del gelato di origine italiana e il ruolo dell’associazione a difesa di questo prodotto. Senza dimenticare che Uniteis con questa strategia è diventata leader nel suggerire un trend nel consumo di gelato in Germania e nel garantirsi una vetrina in primo piano presso i media tedeschi.

Uniteis e.V.
Uniteis, fondata nel 1969 a Colonia è l’associazione dei gelatieri italiani in Germania. Attualmente conta circa 1000 soci con oltre 2000 gelaterie sparse in tutta la Germania. L’associazione è membro del ZDH, Zentralverband des Deutschen Handwerks. Quest’anno Uniteis festeggia l’anniversario dei 50 anni.

MIG
MIG, Mostra Internazionale del Gelato a Longarone, è la fiera dedicata al gelato. La prima edizione risale al 1959 e quest’anno festeggia il suo 60° anniversario. Nacque per iniziativa dei gelatieri veneti, emigrati in Germania, ed è oggi il punto d’incontro di tutti i gelatieri provenienti dall’Europa.

Tante celebrazioni in occasione della presentazione di Goldene Milch!
Tre ricorrenze indimenticabili in fiera quest’anno sono la cornice appropriata per la presentazione di questo gusto dorato. Mezzo secolo di storia per Uniteis e.V., che compie 50 anni e festeggia l’anniversario nell’ambito della 60. edizione della MIG 2019! E nel 2020 compie 20 anni l’iniziativa stessa “Gusto dell’anno” di Uniteis in Germania. Anniversari indimenticabili per il lancio di un gusto tutto particolare.

Per ulteriori informazioni vi invitiamo a rivolgervi all’ufficio stampa di Uniteis:

Dr. Annalisa Carnio
Pressesprecherin
Pressestelle Uniteis e.V.
Reinhardtstr. 6
10117 Berlin
Tel 030-28045594 & Mobil 0151-19156659
www.uniteis.com
http://www.uniteis.com/de/blog/category/press/

Articoli correlati

Potrebbe interessarti

Close