Varie

Punti sulla patente

PatenteSono quasi nove milioni i tedeschi segnalati nel casellario centrale della motorizzazione. Il sistema dei punti sulla patente ha dato buoni risultati, ma ha urgente bisogno di essere snellito.

In materia di punti persino i giuristi fanno fatica a mantenere una visione d’insieme: blocco della procedura di cancellazione, termine di cancellazione e periodo di vacazione per quasi nove milioni di “contravventori”nel casellario della motorizzazione. Il sistema introdotto nel 1958 per la registrazione di infrazioni del codice stradale ha mostrato la sua validità, ma ultimamente si è rivelato troppo eterogeneo. Su questo punto giuristi e politici concordano e intendono modificare il sistema ancora durante la presente legislatura. Faremo ora una panoramica sulle normative in vigore e le modifiche previste. I punti vengono assegnati per contravvenzioni soggette a multe di almeno 40 euro: guida con cellulare senza auricolare (un punto), infrazioni delle norme di sorpasso o attraversamento con semaforo rosso (rispettivamente tre e quattro), superamento dei limiti di velocità (fino a quattro), automobilisti che mettono fretta (fino a cinque) e guida in stato di ebbrezza o sotto l’effetto di stupefacenti (da quattro a sette) – ogni anno a Flensburg si registrano oltre quattro milioni e mezzo di infrazioni del Codice della Strada.

In ogni caso, le infrazioni restano sul conto del trasgressore per due anni e se durante questo arco di tempo ci si macchia di altre infrazioni si riparte daccapo, anche se l’infrazione viene registrata soltanto nel cosiddetto periodo di vacazione della durata di un anno: inizia così nuovamente un periodo di due anni per tutte le infrazioni, anche quelle vecchie. Già nel 2009 il congresso annuale tedesco sul diritto del codice stradale di Goslar aveva giudicato la cosa troppo complicata e troppo penalizzante e aveva suggerito di riformare il sistema, rendendolo più snello e semplice. I politici intendono agire, il patto di coalizione tra CDU/CSU e FDP prevede una riforma e sta discutendo sull’eventuale eliminazione del periodo di vacazione e l’estensione del periodo di cancellazione, alla scadenza del quale i punti vengano cancellati indipendentemente da eventuali nuove infrazioni commesse in tale arco di tempo.

Anche in caso di reati gravi, come l’omissione di soccorso o la costrizione, si propongono modifiche del termine di cancellazione da cinque a sei anni, mentre per reati causati dalla guida in stato di ebbrezza o sotto l’effetto di stupefacenti, il termine potrebbe diventare di dodici anni.

Per gli automobilisti le soglie critiche restano invariate: a partire da otto punti viene inviato un avvertimento e viene offerta la possibilità di partecipare volontariamente ad un seminario di perfezionamento presso un’autoscuola (quattro sedute di gruppo e una guida di revisione). La partecipazione viene premiata con la decurtazione dei punti. Fino a otto punti ne vengono tolti quattro, tra nove e tredici soltanto due. Quando i punti collezionati a Flensburg ammontano a quattordici, il seminario è d’obbligo. È possibile ottenere un bonus di due punti soltanto sottoponendosi ad un test di idoneità psicologica alla guida. Con 18 punti non c’è più niente da fare, bisogna dire addio alla patente per almeno sei mesi, dopo aver comunque superato un test psicologico (MPU) presso un medico legale.

L’ADAC accoglie il piano di riforma del casellario della motorizzazione di Flensburg. “Il sistema ha dato buoni risultati”, afferma il giurista del club automobilistico, Dr. Marcus Schäpe, “ma c’è la necessità di snellirlo”. È importante che tutti gli automobilisti sappiano quando i punti vengono cancellati e che venga mantenuto l’obbiettivo del sistema. Afferma l’avvocato Schäpe: “Gli automobilisti che pigiano il piede sull’acceleratore, lampeggiando come forsennati sulla corsia di sorpasso o altri trasgressori delle regole stradali, saranno notati anche in futuro”.

Testo di Christof Henn

Cartellino rosso con 18 punti. Sono 3 le soglie critiche per gli automobilisti nel casellario di Flensburg: con 8 punti e oltre si riceve un’ammonizione, con la possibilità di ricevere uno sconto sui punti in caso di partecipazione volontaria ad un seminario di perfezionamento. A partire da 14 punti il seminario è obbligatorio, mentre con 18 punti la patente viene ritirata.

I numeri relativi all’anno 2009:

a partire da 8 punti/avvertimento 192.251 automobilisti

a partire da 14 punti/seminario di perfezionamento 25.204 automobilisti

18 punti/ritiro della patente 4.604 automobilisti

Il nuovo opuscolo informativo “Punti di Flensburg e loro conseguenze” può essere scaricato dal sito www.adac.de/punkte. Per una consulenza legale, rivolgersi al +49 0180 5 10 11 12 (dalla Germania: 0,14 €/min. da telefonia fissa e max 0,42 €/min. da telefonia mobile) oppure consultare il sito www.adac.de/rechtsberatung .

Articoli correlati