Varie

Uli Hoeneß tornerà a fare il macellaio

Tra poche settimane Uli Hoeneß dovrà andare in carcere; lì il macellaio diplomato potrà tornare alle sue radici artigianali.

Ma che colpo di fortuna! Il libero stato di Baviera conta 36 Istituti di pena e solo due hanno una propria macelleria. In uno di questi, il penitenziario di Landsberg, Uli Hoeneß inizia dopo Pasqua la sua detenzione di tre anni e mezzo per evasione fiscale.

Nello stato libero, il programma obbligatorio per tutti i detenuti prevede una settimana di lavoro di 40 ore. In base alla legge bavarese sul sistema penitenziario vengono assegnati solo lavori che “tengono in considerazione le loro capacità e tendenze”. Molto probabilmente, quindi, Uli Hoeneß, quale macellaio diplomato, sfrutterà la possibilità di lavorare nella macelleria del penitenziario.

Il suo guadagno giornaliero sarà tra gli 8,51 e i 14,18 euro – dipende dalle indennità concesse. Dall’ex-capo del Bayern la macelleria potrebbe imparare un sacco. In fondo, Hoeneß, come fondatore della ditta HoWe Wurstwaren è un esperto produttore di Würstel. Il prodotto più famoso della HoWe: le salsicce di Norimberga.

Articoli correlati