Varie

La voluntary disclosure verso un rinvio tecnico

L’istanza di adesione alla voluntary disclosure deve essere presentata entro il 30 settembre, ma si prevede un rinvio di  almeno 30 giorni per presentare tutta la documentazione

I tecnici stanno lavorando per dare più tempo ai contribuenti che intendono aderire alla voluntary disclosure per presentare i documenti alle Entrate, senza però effettuare alcuna proroga della scadenza del 30 settembre 2015. Il termine del 30 settembre fissato dalla Legge n. 186/2014 sul rientro dei capitali potrebbe valere intanto come «anticipazione», cioè come termine per presentare almeno l’istanza telematica di adesione alla procedura, mentre la documentazione necessaria alla ricostruzione dei capitali evasi potrebbe essere presentata anche successivamente usufruendo del prolungamento del termine di 30 giorni.

Fonte: Il Sole 24 Ore

Articoli correlati